coincidenza?


Cos’è la forza?…. ma(h) ….  Isaac Newton risponde a un curioso

Ma che cazzo..?? Devo correggere le mie formule! Isaac Newton guardando una puntata di Holly e Benji

La natura e le leggi della natura giacevano nascoste nella notte; Dio disse: «Che Newton sia!», e luce fu!Alexander Pope

Se ho potuto vedere più lontano degli altri, è perchè sono salito sulle spalle dei giganti. Isaac Newton

PrismaMoon3

Il 25 dicembre è un giorno importante. Non solo per i cristiani. Trecentosettanta anni fa nasceva un uomo, fondamentalmente un campagnolo e amante della natura, che ha cambiato la vita di molti e che ha reso grandi benefici all’umanità.

Sir Isaac Newton può essere considerato uno dei più grandi profeti della fisica ispirati dal Dio greco della natura Pan. Nonciclipedia lo presenta così:

Isaac Newton (altrimenti noto come Isacco Nuovatonnellata) è stato un matematico, fisico, inventore, alchimista, mago, teologo, profeta e pugile, ed è ritenuto il più grande scienziato mai vissuto sulla faccia della Terra e forse sull’Universo intero, alla faccia di Mr. Fantastic e del Dottor Destino. Di lui ho un ricordo che ogni volta mi fa male al cuore e mi viene da piangere tanto tanto tanto. Isaac Newton è ricordato principalmente per aver inventato la forza di gravità. Prima di lui infatti, la gente fluttuava nell’aria e tutti gli animali sapevano volare.

A lui si possono perdonare alcuni tiri mancini tirati verso i suoi contemporanei e colleghi, uno fra tutti Hooke. La celebre frase “se ho potuto vedere più lontano degli altri, è perchè sono salito sulle spalle dei giganti, sembra, a prima vista, un omaggio agli scienziati del passato. In realtà era riferita al succitato Hooke, suo acerrimo nemico intellettuale, nato con l’unica pecca di essere nano.

Nonostante sia una leggenda al pari dell’esperimento della torre di Galileo, a me piace ricordarlo seduto sotto un albero, nell’ oIsaac Newtontium scientificum tipico del suo periodo, dove trae spunto dalla mela che gli cade in testa per enunciare la teoria dell’attrazione universale. Sempre Nonciclipedia a tal proposito dice:

Un giorno mentre giocava a briscola col suo amico Gregor Samsa sotto un albero di banane, una mela si staccò da un ramo e lo colpì in pieno in testa, provocandogli una leggera escoriazione. Molto peggio andò al suo amichetto Gregor a cui il frutto penetrò come un proiettile nella schiena uccidendolo all’istante. Dopo questa serie spiacevole di avvenimenti, Isaac divenne il padre adottivo della forza di gravità (ricordiamo per chi si fosse distratto che il padre vero di questa forza è Dio) e grazie a questa rivoluzionaria scoperta divenne ricco sfondato, almeno quanto Benedetto XVI.

[…]Fino a due giorni prima della scoperta della forza di gravità era opinione comune (avvalorata naturalmente dalla chiesa) che la Terra esercitasse il potere di attrazione sul creato per via del suo nucleo fatto di mou, notoriamente molto appiccicoso. Quando Isaac se ne uscì con la sua teoria (dopo essersi chiesto per quale ragione la luna, gli astri e le astronavi degli alieni non venissero catturate dalla forza) venne dapprima sbeffeggiato dai suoi colleghi. Poi venne appeso per gli attributi in via Giuliano Gemma, dopodiché venne scuoiato vivo da pettirossi assassini. Soltanto grazie all’intervento di Johannes Kepler (morto diversi anni prima) l’uomo riuscì a riabilitarsi e finalmente arricchirsi.

Newton inoltre condivise con Gottfried Wilhelm Leibniz la paternità dello sviluppo del calcolo differenziale o isaac-newton5infinitesimale, e contribuì a capire la natura ondulatoria della luce. A lui si devono i grandi passi fatti nella meccanica e l’invenzione del telescopio. Come dice qualcuno, in matematica Newton lo trovi ovunque.

Proprio per la sua onnipresenza scientifica, mi è sembrato doveroso dedicargli un piccolo spazio nel mio diario. Ergo…

Happy birthday, sir Isaac!

P.S.: Due anni prima, il 25 dicembre del 1640, Fermat scrisse una lettera ad un suo amico, parlandogli di un teorema ancora oggi irrisolvibile.

Advertisements

2 thoughts on “coincidenza?

  1. Pare che Fermat sia stato risolto….cosi come pare che la fisica di Sir Isaac sia stata smontata prima da Einstein e quindi da Eisenberg…….uomini fantastici. A Newton il merito di aver trovato láttrazione di gravita’ ed il calcolo differenziale. Non aveva pero’capito il motivo della gravita’da cui il suo Hipothesis non fingo…se ti interessano ti posso mandare libri sull’árgomento.
    Ti consiglierei Heisenberg, Fisica e Filosofia e di Russell L’ÁBC della relativita’

    • bè, su fermat se ne dicono tante, in primis che il suo teorema sia stato uno scherzo del matematico stesso. dicono anche che ci sia una spiegazione lunga più di 150 pagine e quindi inutile. giustissimo su eistein e heisenberg, ma diamo a cesare quel che è di cesare. alla fine anche lui è stato un grande della scienza. appena possibile recapiterò i libri. grazie ancora per il commento e il consiglio, dialogare con te è sempre un piacere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...